Archive for marzo 2015

Clustrmaps.com e le mappe delle tue visite

Sul sito http://clustrmaps.com/ è possibile avere gratuitamente una geomappa con tutte le visite che ha avuto il tuo sito. L’avevo già inserita qualche tempo fa, poi era sparita tra i meandri delle nuove impostazioni del mio blog, non ancora del tutto “a modo”.

Flipboard

Oggi ho provato ad usare Flipoard. Per la verità l’ho trovato un po’ più macchinoso, rispetto a Storify o a Scoop, ma probabilemente il problema derivava da una mia vecchia iscrizione realizzata su tablet, che non riuscivo a recuperare dal pc. Quindi ne ho fatta una nuova. La raccolta degli elementi sembra facile e divertente. L’aspetto della rivista mi pare piuttosto simile agli altri due, tranne per il fatto che l’immagine della testata varia in relazione agli articoli (ma si può poi decidere quale utilizzare stabilmente). Per ora l’ho usato troppo poco per rendermi conto di pregi e difetto. Mi pare davvero molto simile agli altri due. Dopo questa fase di “rodaggio”, mi piacerebbe farci mettere le mani ai bambini: potrei provare ad assegnare a ciascun gruppo un argomento diverso e poi vedere che succede… Il link al mio Flipboard.

Alla scoperta di Scoop.it

In questi giorni sto provando strumenti molto interessanti per “dirottare” i flussi di informazioni. Dopo Storify che ho inserito in un widjet in fondo al home del mio blog, adesso è la volta di Scoop.it: avevo già provato l’iscrizione, ma come al solito, mi ero registrata senza fare nulla, tanto per provare. Adesso che ho compreso meglio le sue possibilità, mi sono accorta che l’argomento da me scelto (la didattica dei mondi virtuali) lo avevo lasciato praticamente vuoto. Così ho cercato di rimediare, sia inserndo link dai miei preferiti, sia inserendo qualcosa dai suggerimenti. Ecco cosa è venuto fuori:

La didattica dei mondi virtuali: lungi dall’essere esaustivo, in questo “canale” mi propongo di aggiungere di volta in volta gli articoli più interessanti in merito. Il sito non permette come invece fa Storiy, l’embed gratuito, e se si tenta di “forzare” inserendo nel codice un “iframe”, ecco che ti vedi riportare alla richiesta di “upgrade” dalla versione gratuita a quella permium. Questo interessante strumento potrebbe essere utlizzato anche dai miei alunni per creare flussi di informazioni su argomenti specifici, ma non so ancora come potrebbero reagire alla proposta: ci vorrà prima sicuramente un allenamento nella ricerca in Internet che ancora non ho curato. In fondo sono solo in terza elementare…ma è anche vero che sono della Generazione Z, con tutto ciò che questo comporta.

Non volendo per ora passare alla versione premium di Scoop, posso solo aggiungere un’immagine catturata dalla mia nuova “rivista” e segnalare questo sito, dove  Maura.it spiega abbastanza chiaramente i passi da fare per il suo uso corretto.

scoop

Il Piccolo Principe in Edu3D

Prove di recitazione, ieri sera in Edu3d, con Giliola e tanti altri amici. Grande emozione.