Da Città della Scienza in 3d e poi…conchiglie…

Ieri sera Luca mi ha invitato in EdMondo, sul cielo della sim Amiata, per mostrare gli avanzamenti del progetto di ricostruzione virtuale di Città della Scienza. Ho notato così i pilastri che mi hanno subito ricordato la costruzione originaria…andiamo avanti con calma apparente: dietro tutti quei piloni allineati c’è un lavoro di studio del territorio che nessuno immagina.

Approfitto di questo post per mostrare anche un’altra prodezza di Luca: la conchiglia che gli ho chiesto per la mostra dei miei alunni per il progetto Dal Grande al Piccolo, che è arrivato quasi in fase finale, almeno per il primo anno…sto pensando di proseguirlo anche il prossimo anno.

 

 

Un pensiero su “Da Città della Scienza in 3d e poi…conchiglie…

  1. Per dovere di cronaca il progetto di questo modello 3d si chiama Nautilus, come il famoso mollusco cefalopode tetrabranchiato considerato fossile vivente, e proviene da una idea originale della prof.ssa Rosa Marincola che ringrazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *