Il tempio di Avatar Project

La pazienza di Gianni Panconesi mi ha permesso ieri pomeriggio di creare un tempio, quale compito per il progetto Avatar, con commenti a sorpresa. Ma vediamo i fatti.

Verso le 15,30 mi trovavo ancora a scuola a trafficare con la Lim, nell’aula della classe 5°, dove è stata disposta quest’anno, unico oggetto del suo genere, secondo esemplare dell’intero istituto (l’altra si trova alle scuole Medie); gli alunni sono tutti in aula magna e potevo sistemare in pace gli aggiornamenti dell’antivirus e alcuni programmi: in particolare, stavo cercando di caricare il programma di Heritage-Key, dove l’ambiente archeologico in 3d dell’antico Egitto aspetta la visita dei miei alunni nei prossimo giorni, quando Punk-Gianni mi hi ricordato del nostro appuntamento nell’oramai noto “viale dei Templi”: tutti i membri del progetto vi hanno già costruito i loro monumenti, quale compito del corso, tranne io 😉 Apro Hippo per collegarmi in SecondLife. Ho qualche difficoltà perché la tastiera è posta proprio a fianco della Lim e così con lo sguardo di traverso e la guida di Gianni, inizio a costruire. Gianni usa il voice, io non ho il microfono. Intanto arriva la bidella a spazzare e alcuni alunni di passaggio scuriosano; ascoltano i le indicazioni di Gianni e seguono i miei passi incerti nell’arte del build; altri alunni arrivano. Gli-OHOHOHOhoooooooo, di fronte alla lim che presenta il mondo in 3d si sprecano: mi dicono “quanto sono brava”, ma ecco che Gianni sciupa tutto ridendo del tetto che non riesco a sistemare sopra l’edificio, per la verità un po’ miserello che sto finendo. Gianni! 🙂 e loro che pensavano che ero tanto in gamba!!! Abbiamo riso tutti quanti!

In ogni caso stamattina ho sistemato le texture della mia “opera prima” e ho pensato senza alcun rammarico, che “loro”, i miei scolari, diventeranno di sicuro molto più bravi di me…proseguo infatti il progetto dell’Amiata (ora Ambientiamoci, il bello, il brutto e il cattivo– richiedere una pass per entrare)  con la opensim di SecondLearning World e appena potrò, aprirò una opensim soltanto per la mia scuola. Da gennaio, ogni giovedì mattina, li  faccio esercitare nella modifica dell’avatar e nelle costruzioni in opensim, ma certo il tempo è poco …vedremo cosa, e se viene fuori qualcosa….

Per il momento, ecco le immagini della mia  miserella opera: le prime due sono lo scenario del bel tempio rotondo che caratterizza la land di Avatar Project. Le altre hanno per soggetto il mio tempietto: tento di raddoppiarlo, ma peggioro la costruzione. Gianni, però almeno, ho “linkato” tutto e salvato pure 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *